Torna su

Riabilitazione vestibolare e disturbi dell'Equilibrio

VERTIGINI, CAPOGIRO E ALTRI DISTURBI DELL’EQUILIBRIO: risolvili con la RIABILITAZIONE VESTIBOLARE!

 

Ce lo spiega in questo post la Dottoressa Silvia Cassini - Fisioterapista

COSA SONO I DISTURBI DELL’EQUILIBRIO?

I disturbi dell’equilibrio riguardano le alterazioni di orientamento, postura, movimento e stabilità della persona.

Le manifestazioni più comuni sono:

-vertigine o capogiro

-instabilità in posizione statica o durante il cammino

-sensazione di sprofondamento o di pre svenimento

-sensazione di “testa leggera”

-senso di disorientamento.

Questi disturbi possono essere causati dall’orecchio interno, dalla colonna cervicale, dal sistema visivo o anche da emicrania. Solo in percentuale minore, da problematiche vascolari o patologie neurologiche.

COME SI SVOLGE LA RIABILITAZIONE VESTIBOLARE?

La riabilitazione vestibolare prevede un’accurata valutazione del problema e SPECIFICI ESERCIZI DI ADATTAMENTO, per recuperare le funzioni deficitarie e migliorare la qualità di vita.

Infatti l’errore principale di chi soffre di questi disturbi è l’evitamento dei movimenti problematici, per paura che i sintomi peggiorino, quando invece la soluzione sarà AFFRONTARE QUEI MOVIMENTI!

PER CHI È UTILE LA RIABILITAZIONE VESTIBOLARE?

La riabilitazione vestibolare è uno strumento efficace per tutte le persone che soffrono di sintomi come vertigini, capogiro, senso di sbandamento o percezione di instabilità.

Le patologie che più comunemente possono beneficiare di questo intervento sono: labirintite, vertigine parossistica posizionale Benigna (BPPV), vertigine cervicogenica, emicrania vestibolare, sindrome di Mèniére o esiti di neurite.

Contattaci
Riabilitazione vestibolare e disturbi dell'Equilibrio